La zona del fiume Cadore, che si trova nella provincia di Belluno, è sicuramente tra le mete migliori per chi vuole vivere una vacanza emozionante: ecco perciò 5 cose da non perdere in questo territorio.

Una zona ideale per le escursioni

Sicuramente il territorio del Cadore si caratterizza per essere quello tipico di una zona di montagna. Ecco perché vale la pena godersi una delle tante escursioni che si possono effettuare sul posto. Tra le più suggestive e che permettono di ammirare una vista fantastica c’è quella che conduce alle miniere di Argentiera, a pochi metri da Auronzo di Cadore. La particolarità delle escursioni che si possono effettuare sul Cadore è quella di poter ammirare una vista paradisiaca dall’alto delle imponenti montagne presenti.

Un’arrampicata per esperienze uniche

Chi sceglie la montagna e in particolare la zona del Cadore per le proprie vacanze farebbe bene a considerare la possibilità di una piacevole arrampicata. Viste le tante montagne presenti in questa zona ci si può godere quella che è un’esperienza sensazionale. D’altronde qui ci sono diverse cime adatte sia ai più esperti sia a coloro che sono alle prime armi. Ciò dimostra che per l’arrampicata non bisogna necessariamente essere esperti anche perché c’è personale idoneo a seguire le persone.

Relax nella zona circostante al lago

Ovviamente il territorio del Cadore è l’ideale non solo per chi ha voglia di una vacanza ricca di sport ed avventure, ma anche per coloro che vogliono godersi qualche giorno di relax. Ecco perché ci sono apposite strutture ben organizzate, come quelle che si trovano nella rinomata Auronzo di Cadore, che permettono di riposarsi. Si potranno ammirare le competizioni nautiche che si tengono periodicamente o ci si potrà rilassare a bordo di un’imbarcazione per un piacevole giro del lago. Ci sono anche una serie di strutture dove è possibile godersi un cocktail in riva al lago e scambiare chiacchiere con gli amici.

Assaggiare pietanze tipiche della zona del Cadore

Indubbiamente anche l’enogastronomia è uno degli elementi chiave di una zona come quella del Cadore. Ecco perché chi si trova in questo territorio non può perdersi una piacevole tappa in uno dei tanti locali presenti. Qui si potranno gustare piatti tipici e tradizionali del territorio. Basti pensare, giusto per fare qualche esempio, al formaggio Shitz o anche al pastin di carne tritata, ovvero una sorta di hamburger, oltre ai tanti dolci. Senza dimenticare alcuni liquori molto saporiti e preparati a base di estratti di erbe tipiche della zona. Il tutto tenendo presenti le ricette tradizionali che permettono di gustare i veri piatti e bevande tipiche.

Cadore e le tante attrazioni culturali

Andare in vacanza non vuol dire dimenticare la cultura. Infatti Auronzo di Cadore, uno dei posti più celebri di questo territorio, offre la possibilità di visitare alcuni musei. Quotidianamente affollato da turisti e curiosi, oltre che da studiosi del campo, è il Museo Della Flora, Della Fauna e Della Mineralogia. Al suo interno ci sono tracce dello sviluppo dell’uomo e di tante specie animali, oltre a fossili e resti di minerali estratti dalle Dolomiti della zona. Una meta adatta non soltanto per gli adulti, ma anche per i più piccoli con tante attrazioni.