Auronzo di Cadore è un piccolo gioiello immerso nelle Dolomiti. In questo paese la montagna e la natura sono le vere protagoniste tant’è che sono numerosi i turisti che vengono a rifugiarsi in questo posto magico per pochi giorni, un weekend o anche per più settimane. Grazie alle numerosissime attività da svolgere, è possibile visitare Auronzo di Cadore tutto l’anno rimanendo affascinati da quanto questa città è in grado di offrire.

Un weekend ad Auronzo di Cadore

Per chi ha la possibilità, trascorrere un weekend di novembre in questa località a ridosso delle Dolomiti, è davvero un toccasana. Sicuramente uno dei moltissimi aspetti positivi è dato dal fatto che i prezzi relativi al soggiorno durante questo mese sono ancora contenuti e inoltre non esiste l’affollamento tipico dei mesi estivi e di quelli invernali. In aggiunta a ciò, bisogna sapere che questa località non è solo adatta per tutti coloro che amano la montagna ma è anche consigliata a chi desidera fare lunghe passeggiate all’aria aperta, circondato dalla natura. Ad esempio, il Lago di Misurina, situato a pochi minuti da Auronzo di Cadore, offre uno spettacolo alla vista tutto l’anno. Pertanto, chiunque è in grado di apprezzare questo splendido paesaggio trascorrendo passeggiate a piedi circondati solamente dai suoni della natura. A seguire, bisogna sapere che tutti coloro che soffrono di disturbi respiratori potranno trarre giovamento grazie al particolare microclima presente in questo luogo.

Relax e benessere per staccare la spina

Trascorrere un weekend ad Auronzo di Cadore può essere rigenerante anche in novembre poiché ci si immerge per due giorni in un’atmosfera unica, coccolati dai numerosi servizi che offrono gli hotel in zona. Ad esempio, moltissime strutture danno la possibilità di avere in camera un balcone panoramica da cui osservare le splendide montagne, dichiarate Patrimonio dell’Unesco. In aggiunta, il noleggio biciclette è un servizio immancabile per viziare gli ospiti dell’hotel che in questo modo avranno l’opportunità di passare una o più giornate andando alla scoperta del territorio. Infatti, alcuni degli angoli più remoti e suggestivi sono percorribili con le mountain bike. In questo modo si riesce a coniugare la voglia di relax con la possibilità di trascorrere un weekend attivo immersi completamente nella natura.

Dove si trova Auronzo di Cadore e come raggiungerla

Questa località è raggiungibile in macchina percorrendo l’autostrada uscendo allo sbocco A27. Tuttavia esiste anche una comoda alternativa alla macchina che è il treno. Invece, per tutti coloro che arrivano dalla direzione nord, il paese è raggiungibile attraverso il Passo Tre Croci. La particolarità e la ricchezza di Auronzo di Cadore consiste nel fatto che esso ingloba la bellezza di undici borgate come Misurina, Cella, Villapiccola, Villagrande, S.Marco, Cima Gogna, Riziò, Pause, Ligonto, Giralba e Reane. Di conseguenza, sono moltissimi gli eventi culturali, folkloristici, le sagre enogastronomiche e gli appuntamenti dedicati anche ai più piccoli che queste località mettono in atto anche durante il mese di Novembre. Merita una visita il paese di Auronzo di Cadore, la Chiesa di San Lucano in borgata Villapiccola, così come è consigliato spostarsi nei comuni limitrofi tra in quali si accenna Pieve di Cadore che è particolarmente interessante dal punto di vista storico poiché nell’antichità ospitava una civiltà pre-romana di cui è possibile vedere i resti.

In conclusione, visitare Auronzo di Cadore per un weekend nel mese di novembre è un’ottima idea per tutti coloro che non amano l’affollamento che è tipico di questo luogo durante i mesi invernali ed estivi. Inoltre, in soli due giorni ci si sentirà rigenerati grazie allo strettissimo contatto con la natura e alle passeggiate più o meno impegnative che si possono fare.