Festeggiare la Festa di San Valentino con il proprio partner è un must. Fuggire dal caos cittadino e regalarsi un San Valentino nel Cadore è il massimo. Situata nell’Alto Veneto, il Cadore è una regione che coniuga paesaggi incontaminati e servizi di prima qualità. Vette di straordinaria bellezza, alcune nominate Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco, si stagliano maestose contro il cielo limpido e al tramonto si tingono di tutte le sfumature del rosa, donando l’illusione di essere stati catapultati in un paesaggio fiabesco. L’intero panorama è puntellato da paesini e piccoli borghi nei quali la storia e le tradizioni sono ancora ben radicate nella popolazione, traducendosi in vivaci feste popolari e trattorie nelle quali gustare la tipica cucina locale e i vini prodotti dai pregiati vitigni della zona. Un week-end di San Valentino nel Cadore è garanzia di relax, emozioni e ricordi indimenticabili.

Leggi anche: le bellezze naturali del Cadore

Auronzo di Cadore e Misurina: laghi e montagne mozzafiato

Un San Valentino nel Cadore non può che iniziare a Auronzo di Cadore, splendido paesino di montagna adagiato all’ombra delle Tre Cime di Lavaredo, simbolo delle Dolomiti. Queste vette si innalzano fino a circa 3000 metri e sono considerate un vero paradiso dagli alpinisti di tutto il mondo. Febbraio non è il mese adatto per arrampicarsi, ma niente paura: da Auronzo di Cadore è semplicissimo raggiungere le più suggestive piste da sci, adatte a tutti, esperti e principianti. Le coppie meno sportive e amanti delle passeggiate, potrebbero trovare più interessante un’escursione a Misurina: questa rinomata località si allunga sulle sponde dell’omonimo lago, nel quale si rispecchia la cima del Monte Sorapiss. Il paesaggio invernale, qui, assume contorni fiabeschi: le vette innevate si ergono a fiera cornice del lago sottostante che, essendo spesso ghiacciato, offre la possibilità di concedersi una bella pattinata sul ghiaccio.

Leggi anche: sentieri del Cadore

Non vuoi rinunciare ad un vero relax durante la tua vacanza in Cadore? Leggi anche: terme nel Cadore

Centri urbani ricchi di fascino

Se invece di un solo weekend, si riescono a programmare almeno 4 giorni vicino alle Tre Cime di Lavaredo, vale la pena organizzare un’escursione nei caratteristici paesini che sorgono da queste parti. A cominciare dalla Regina delle Dolomiti: Cortina d’Ampezzo. Rinomata meta turistica in ogni stagione dell’anno, Cortina è incastonata in un paesaggio mozzafiato, circondata dalle vette delle Tofane e ricca di piste da sci, alcune percorribili anche in piena notte, per una romantica sciata al chiaro di luna. Al calar del sole, poi, il paese si accende di mille luci: i numerosi locali alla moda e le trattorie più raffinate assicurano la possibilità di consumare un’intima cenetta a lume di candela anche alle coppie più esigenti. Tradizione e creatività si fondono nei raffinati menù offerti dagli eleganti ristoranti, che si alternano a birrerie, pasticcerie e locali notturni esclusivi.
I meno modaioli preferiranno visitare Pieve di Cadore, il centro urbano più importante della zona. Città natale di Tiziano, celebre pittore cinquecentesco, qui è possibile ammirare alcune delle sue opere, gelosamente conservate all’interno della Chiesa di Santa Maria Nascente. Ricco di storia e reperti archeologici, Pieve è la meta perfetta per una fuga romantica, a due passi dai più importanti impianti sciistici e luogo ideale da cui partire per raggiungere baite e rifugi, disseminati lungo le numerose piste da sci.

Due cuori e un rifugio alpino

Per una vacanza romantica nelle Dolomiti, non c’è niente di meglio che festeggiare San Valentino brindando in un rifugio arroccato in alta montagna. Il Rifugio Alpino La Zopa a 1360 m di altezza, tra le spettacolari piste da sci dell’impianto di Monte Agudo, offre questo privilegio. Raggiungibile percorrendo sentieri immersi nella natura incontaminata o a bordo della comoda seggiovia, il rifugio regala la possibilità di gustare le specialità locali davanti a un panorama unico e suggestivo, sottolineato dalle Tre Cime di Lavaredo. Il luogo ideale per un San Valentino diverso dal solito.