L‘altopiano di Palùs San Marco è situato a metà strada tra le località di Auronzo di Cadore e Misurina, circondato da alcune delle vette dolomitiche più belle ed imponenti e collocato tra i fittissimi boschi di faggi e conifere che scendono dai fianchi delle montagne circostanti.

Palùs San Marco: il luogo ideale per un soggiorno a base di relax

Protetto dalle meravigliose cime del Sorapiss e del gruppo delle Marmarole, Palùs San Marco è il luogo ideale per vivere un fantastico soggiorno a stretto contatto con la natura, visitare i dintorni, organizzare escursioni e respirare l’aria fresca e pulita degli oltre 1100 metri di quota della piana. La località di Palùs San Marco in estate rappresenta la soluzione ideale per tutti coloro che sono interessati al trekking, ai percorsi da effettuare in mountain bike o a cavallo. Durante la stagione fredda, la zona assume le caratteristiche che siamo più abituati a riconoscerle: il candore del manto nevoso fa sì che la località si trasformi in un attrezzatissimo centro per lo sci nordico, mentre alcuni itinerari si prestano alla perfezione per le passeggiate con le ciaspole. Altra stupenda attrazione invernale è il centro sleddog, dove è possibile imparare a guidare una slitta trainata dai cani e vivere un’avventura senza tempo.

La bellezza di Palùs San Marco e della Riserva di Somadida

La fauna e la flora di Palùs San Marco sono tutelati nell’ambito della Riserva Naturale Orientata di Somadida, un luogo d’elezione al quale già nel Quattrocento venne riconosciuta la sua particolare bellezza e la tutela dall’allora Repubblica di Venezia. La riserva racchiude uno dei boschi più estesi del Cadore e rappresenta una delle località più affascinanti dell’intera regione dolomitica. Una fauna ed una natura di rilievo annoverano la presenza di abeti bianchi, abeti rossi, faggi, larici, cervi, caprioli e persino di qualche esemplare di orso bruno di passaggio. In località Palùs San Marco, l’associazione che si occupa della tutela e della fruibilità dell’area, ha messo a disposizione di turisti e curiosi un’innovativa biblioteca nel bosco, fornita, tra le altre cose, di un buon numero di volumi scritti da grandi narratori del passato e del presente, oltre che di audio guide per i non vedenti.

Il centro dedicato allo sci di fondo

A Palùs San Marco, località che sorge a soli 15 chilometri da Auronzo di Cadore, sorge un grande comprensorio interamente dedicato allo sci di fondo, capace di offrire circa 1200 chilometri complessivi di tracciati. Il Dolomiti Nordic Ski di Palùs San Marco propone piste che penetrano fra i fitti e meravigliosi boschi della Foresta di Somadida e mostra una natura che ha pochi eguali al mondo. L’ingresso del comprensorio è situato presso la Villa Gregoriana, una struttura in grado di offrire un parcheggio dotato di numerosi posti auto, di spogliatoi accoglienti e perfettamente riscaldati, muniti di docce, ristorante, snack bar e centro per il noleggio dell’attrezzatura sciistica. I percorsi a disposizione degli sciatori sono tre, distinti in base alle difficoltà che presentano. Il più bello ed avvincente è certamente quello da 12 chilometri che giunge fino in località Collalto e che presenta alcune discese rapide e salite piuttosto tecniche. Il tracciato intermedio, lungo 6 chilometri, raggiunge la zona di Stabiziane e rientra presso Villa Gregoriana proponendo alcuni saliscendi abbastanza impegnativi. L’anello più breve, dedicato ai principianti, è una passeggiata di 2 chilometri che offre un tracciato perfettamente pianeggiante e privo di qualsiasi asperità. Palùs San Marco è il luogo ideale per trascorrere una vacanza attiva e ricca di sorprese, a contatto con una natura in grado di togliere il fiato.