Per un’indimenticabile vacanza immersi nella magica natura delle Dolomiti, il Cadore rappresenta la meta ideale per gli splendidi panorami, per il clima particolarmente favorevole e per le numerose strutture di accoglienza dislocate in tutta la regione; non da meno si rivelano gli eventi di primavera nel Cadore, una regione tutta da scoprire anche nella bella stagione.

Primavera in Cadore

La primavera è la stagione migliore per un soggiorno in Cadore poiché la natura incontaminata dei suoi boschi e dei prati sconfinati offre al turista un’esplosione di colori che si stagliano contro il blu intenso del cielo, inoltre vengono puntualmente organizzati interessanti eventi di primavera nel Cadore. In questa stagione il clima è particolarmente favorevole per compiere lunghe escursioni che consentono di raggiungere mete particolarmente suggestive anche ad altitudini considerevoli. Praticando attività escursionistica nelle varie zone montuose, si possono raggiungere borghi e villaggi al di fuori dei consueti itinerari turistici. Una delle località più conosciute ed apprezzate è Auronzo di Cadore, nelle cui vicinanze si trova il meraviglioso lago di Misurina, considerato a ragione come la perla delle Dolomiti e il lago d’Auronzo, formato grazie ad un’antica diga e nelle sue acque è possibile fare un giro in barca. Auronzo è attraversata dal torrente Ansiei lungo il cui corso si snodano suggestivi itinerari escursionistici.

Cosa si può fare nel periodo primaverile nel Cadore

Per gli amanti del trekking, il Cadore offre numerosi itinerari attraverso boschi e pascoli, dove è possibile usufruire di guide esperte per escursioni di maggiore difficoltà. Sono disponibili anche numerose piste ciclabili tra cui quella particolarmente suggestiva che costeggia il lago di Auronzo. Per chi desideri avventurarsi in percorsi più alternativi è consigliabile effettuare escursioni in mountain bike, tramite cui si possono raggiungere altezze anche considerevoli. Una vacanza nel Cadore in primavera non può prescindere dall’escursione al Tre Cime di Lavaredo, Marmolada, Croda dei Toni e Col Vidal, che sono quattro percorsi ideali per chi ama arrampicarsi e raggiungere vette di incontaminata bellezza.

Eventi di primavera nel Cadore

Gli eventi da non perdere in primavera nel Cadore comprendono l’interessante mostra di Andy Warhol, che terminerà il 21 Aprile. L’esposizione comprende oltre 140 opere che sintetizzano la vita artistica del grande maestro, che ha rivoluzionato i canoni estetici e della moda. Il 20 Marzo per gli amanti degli amici a quattro zampe si terrà “Amico a 4 zampe” presso Bassano Expo, a Cassola. Si tratta di un’esposizione canina, incorniciata da stand espositivi per tutte le curiosità che ruotano intorno agli animali domestici. Tra gli eventi di primavera nel Cadore sicuramente un ruolo da non trascurare è rivestito dalla festa di San Giuseppe, che si tiene il 19 Marzo a Cassacco in provincia di Udine: l’evento prevede una funzione religiosa ma anche una suggestiva processione per le vie del paese ed una cena conclusiva. Fino al 5 Aprile sono organizzati appuntamenti per degustare i vini della regione, presso Porta Vescovo Dolomiti, a Livinallongo del Col di Lana. In tale contesto è possibile apprezzare anche il sapore di produzioni locali d’eccellenza nel campo dei salumi e dei formaggi.